Archivi tag: prosa d’arte

SOLILOQUI DI UN PAZZO. #prosapoetica #frammenti #monologo #poesia #artista #burocrazia#diario #letteratura

Arriva il momento nella vita di ognuno della scelte improcrastinabile per sopravvivere al mondo: diventare pazzi o adeguarsi alla cretineria. I più, manco a dirlo, scelgono di sprofondare allegramente negli abissi superficiali della cretineria, forti del moto “l’unione fa la … Continua a leggere

Pubblicato in libero pensiero, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Da Quer pasticciaccio brutto de Via Merulana di Carlo Emilio Gadda #letteratura #romanzo #duce #fascismo #novecento #prosapoetica #narrativa

Interpretazione di Alberto Massazza L’Urbe, propio al tempo de’suoi accessi di buon costume e di questurinizzata federzonite, l’ebbe a conoscere (1926-27) alcuni periodici strangolamenti di bambine: e ne reliquavano alle prata e le spoglie e lo strazio, e la misera … Continua a leggere

Pubblicato in libero pensiero | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

VINCENZO CARDARELLI #poesia #letteratura #novecento

Nato a Corneto Tarquinia (oggi semplicemente Tarquinia) nel 1887, figlio illegittimo (e non riconosciuto all’anagrafe dal padre) del gestore del caffé della locale stazione e dell’umile Giovanna Caldarelli, battezzato col nome di Nazareno, Vincenzo Cardarelli dovette sperimentare fin da piccolo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

MALEDETTE MEMORIE PASQUALI! #racconto #prosa #ricordo

Terzo ed ultimogenito, educato nei valori dell’eguaglianza e della giungla. Inconsapevolmente londoniano, dunque. Il Venerdì della Passione, l’apprendista maledetto lo passava accompagnando la zia santa e un po’ bigotta nella sua domestica Via Crucis. Non è metafora: ella aveva adibito … Continua a leggere

Digressione | Pubblicato il di | Contrassegnato , , , , , , , , | 1 commento