GEORG TRAKL, IL TORMENTO E L’ANGOSCIA #poesia #austria #novecento

Albertomassazza's Blog

trakl

Una breve esistenza corrosa dal senso di colpa, quella di Georg Trakl, uno dei più interessanti poeti di lingua tedesca del primo novecento. Il senso di colpa per un amore fraterno scivolato verso l’incesto.

Nato a Salisburgo il 3 febbraio del 1887 da padre commerciante luterano e madre cattolica, appassionata d’Opera e d’antiquariato, si dovette sentire, ancora adolescente, alieno alla normalità. Questa sua alterità lo spinse a rivolgere  i suoi sentimenti verso la sorella Grete, di quattro anni più giovane, con la quale aveva raggiunto una simbiosi perfetta, un’isola beata nella generale assenza di corrispondenza con gli altri.

Non è dato sapere fino a quale grado di fisicità fosse giunto questo legame e saperlo, d’altronde, dovrebbe interessare più i lettori di un tabloid scandalistico che i pochi (ma buoni!) lettori di questo blog. Mi sembra verosimile che, in un periodo in cui il giovane poeta andava formandosi sessualmente e civilmente…

View original post 394 altre parole

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...