THE LOUNGE LIZARDS #nowave #freejazz #johnlurie

Albertomassazza's Blog

lounge lizardsSul finire degli anni ’70, New York venne scossa da un fermento artistico spontaneo e disorganizzato, interessato a trovare una sintesi tra il pop e la musica d’avanguardia e ad indagare sui rapporti della musica con le arti visive. Tale fermento, partendo da una prospettiva Progressive ormai decomposta, era stimolato dalle nuove sonorità british che stavano invadendo la Grande mela, il Punk e la New Wave, pur rivendicando una forte contrapposizione alla deriva commerciale dei nuovi generi, così come all’edonismo sfrenato dell’imperante Disco-music. A connotare questo caos creativo (spesso espresso con una padronanza dei mezzi tecnici ben al di sotto delle ambizioni artistiche) come un movimento più o meno compatto fu una compilation prodotta da Brian Eno nel 1978, intitolata No New York, con la quale il geniale factotum della più raffinata scena pop-rock internazionale intendeva fotografare le esperienze più aggiornate ed estreme dell’Underground newyorkese. Presto si iniziò a denominare…

View original post 542 altre parole

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...