IL SOSIA DI DOSTOEVSKIJ #romanzo #letteratura #dostoevskij

Albertomassazza's Blog

dostoevskij

Pubblicato verso la fine del 1846, a pochi mesi di distanza dal romanzo d’esordio Povera gente (che gli  aveva fatto guadagnare un repentino successo di critica e di pubblico), Il sosia è un romanzo breve costruito sulla falsariga dei racconti fantastici di Gogol. Proprio per questa sua presunta mancanza d’originalità, ebbe un riscontro piuttosto tiepido e il più influente critico letterario russo del tempo, Belinskij, che pure aveva salutato Dostoevskij entusiasticamente solo pochi mesi prima come il nuovo Gogol, stroncò il romanzo.

Effettivamente, Il sosia parrebbe, a prima vista, l’opera di un giovane ancora insicuro incamminatosi sui sentieri già battuti dal maestro. In realtà, mentre intesse la sua trama gogoliana, Dostoevskij dissemina indizi destabilizzanti che finiscono col rovesciare la trama stessa: il fantastico cede il passo al patologico. Ancor prima di incontrare il suo sosia, Goljadkin, il piccolo burocrate protagonista del romanzo, pensa bene di segnare nell’incertezza la storia. Eccolo…

View original post 314 altre parole

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...