DOMENICO BECCAFUMI #pittura #rinascimento #manierismo

Albertomassazza's Blog

beccafumi nativitàNel segno dell’incertezza va letta la personalissima interpretazione che Domenico di Pace, detto Beccafumi dal cognome del suo protettore, il nobile Lorenzo, diede della prima Maniera. Un’incertezza derivantegli dall’essere periferico rispetto al fermento fiorentino e dal non aver avuto una formazione di livello in età adolescenziale, a differenza del Rosso e del Pontormo.

Nato presumibilmente nel 1486 nelle campagne senesi, vicino a Montaperti, località della vittoriosa battaglia contro i fiorentini del 1260, Domenico era figlio di contadini di un podere di proprietà di Lorenzo Beccafumi, il quale lo prese a servizio per le sue attitudini artistiche. Dopo un apprendistato artigianale senese, arricchito dallo studio delle opere che il Perugino aveva lasciato in quegli anni in città, si presume che solo sul finire del primo decennio del XVI secolo, dopo aver superato abbondantemente i vent’anni, soggiornò a Firenze, entrando in contatto con la pittura di Frà Bartolomeo, Mariotto Albertinelli e Piero…

View original post 712 altre parole

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...