L’INEFFABILE FRANK ZAPPA #musica #sperimentazione #dissacrazione

Albertomassazza's Blog

frank zappaSi fa presto a dire che bisogna abbattere i confini tra i generi musicali, creando commistioni tra la musica colta e quella popolare, mettendo da parte snobismi o vocazioni commerciali per adempiere alla principale missione della musica: l’unificazione delle genti. Il più delle volte, le commistioni avvengono completamente in superficie, prodotte, più che dall’ecumenismo artistico, dalla brama dei musicisti di nicchia di ampliare il proprio mercato e dalle ambizioni dei musicisti mainstream di ottenere il riconoscimento della critica. Anche quando le commistioni sono dettate da una sincera volontà di sperimentazione, gli esiti raramente reggono lo sguardo delle produzioni più genuine degli stessi artisti. La più palese eccezione che conferma questa regola è rappresentata da Frank Zappa e la ragione è semplice: il genio iconoclasta (ma egli stesso icona) di Baltimora ha nutrito fin dall’infanzia la sua cannibalica fame di musica e il suo prodigioso orecchio senza avere punti di riferimento…

View original post 574 altre parole

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...