L’ESTATE DELL’AVANGUARDIA #espressionismo #diebrucke #fauves

#arte #pittura #avanguardia #espressionismo. #fauves #francia #germania #parigi #dresd

Albertomassazza's Blog

espressionismoL’estate del 1905 fu il punto di non ritorno della storia dell’arte. A Dresda, all’inizio di giugno, un gruppo di giovani artisti, tutti studenti di architettura, fondò una corrente che sviluppò una nuova concezione del segno e del colore, proponendosi già nel nome (Die Brucke-Il ponte) l’ambizioso progetto di fare da tramite tra la vecchia e la nuova percezione artistica. Erano Ernst Ludwig Kirchner, Karl Scmhidt-Rottluff, Erich Heckel e Fritz Bleyl, ai quali si aggiunsero già dalle prime esposizioni, che iniziarono nei primi mesi dell’anno sguente, Emil Nolde e Max Pechstein. Il nucleo fondatore prese, come quartier generale, uno stabile della periferia industriale di Dresda, dove fondarono una sorta di comune artistica in cui condivisero con spirito cameratesco, oltre ai nuovi ideali estetici, una critica radicale al sistema capitalistico borghese.

In Francia, Andrè Derain aveva messo su bottega nella cittadina natale di Chatou, nell’immediata periferia di Parigi, con Maurice de…

View original post 299 altre parole

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...