LUCE D’ABISSO #songwriter #songwriting #cantautore #folkmusic #singersongwriter #lovesongs #canzonidamore #abisso #luce

L’amore taumaturgico, quello di cui si ha bisogno e che non arriva mai. O quando sembra che stia arrivando, la prassi dei comportamenti lo riporta alla mediocrità dei giochi di ruolo, facendolo decadere di colpo dalla nobiltà e unicità dell’intesa  all’agghiacciante contabilità del do ut des, all’asfissiante burocrazia dei sentimenti. Chiaro, ognuno è scottato dalla vita, ma una vita senza slancio non può avere neanche la parvenza della pienezza.

Testo e musica di Alberto Massazza (2002)

 

Tu come raggio di luce
illumini il mio abisso
e il senso che ne nasce
mi fa sentire dentro
il battito incombente
delle palpebre del tempo.

Tu come suono di voce
ricerchi risonanze
nelle caverne vuote
che mi stanno dentro
e visiti le stanze
per tanto tempo chiuse
e abiti le stanze
da troppo tempo chiuse.

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in libero pensiero e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...