TU MI SEMBRAVI CASA #poesia #poesiaitaliana #amore #poeta #versi #poesiacontemporanea

Tu mi sembravi casa,
l’appartenenza a cui
potermi abbandonare,
la luce inedita
per chi ha conosciuto
soltanto luce obliqua.
E invece sei svanita
nel fumo di una strategia
che negava l’evidenza,
per naufragare nell’evanescenza
di una lotta a prescindere,
la Guerra dei sessi
ridotta allo stereotipo
di un gioco di ruolo.

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in libero pensiero e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...