ALDO PALAZZESCHI #crepuscolare #futurismo #letteratura #novecento

#poesia #poesiaitaliana #poesiacontemporanea #AldoPalazzeschi #futurismo #futurista #crepuscolare #ironia #gioco

Albertomassazza's Blog


palazzeschi_ppSalutato al suo esordio da Sergio Corazzini come un fratello crepuscolare e qualche anno più tardi accolto nella famiglia futurista da Filippo Tommaso Marinetti, Aldo Palazzeschi, al secolo Aldo Giurlani, fece di tutto per mantenere in modo coerente un suo originale percorso poetico e narrativo e ci riuscì, risolvendo la malinconia crepuscolare nell’acrobazia linguistica e il dinamismo iconoclasta futurista in benevola e nostalgica dissacrazione. Tra le due importanti correnti letterarie, imparentate dal comune anti accademismo, ma opposte per tematiche e resa formale, trovò delle sintesi perfette come ne La fontana malata, in cui l’atmosfera crepuscolare è stemperata dal ritornello onomatopoeico di matrice futurista. Ne I Fiori la natura perde completamente il suo tradizionale valore di purezza e di consolazione, per divenire specchio amplificante e deformante dell’immoralità umana, fino alla pornografia. In E lasciatemi divertire, la rivendicazione dell’arte per l’arte cela un più complesso quadro tematico, di cui il…

View original post 448 altre parole

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...