LA COGNIZIONE E GLI ESORCISMI DELL’INGEGNER GADDA #carloemiliogadda #letteraturaitaliana #novecento

#letteratura #novecento #CarloEmilioGadda #prosa #poesia #modernita

Albertomassazza's Blog

E’ l’esorcismo, il vero protagonista de La cognizione del dolore di Carlo Emilio Gadda? Il romanzo, concepito e pubblicato a puntate tra il 1938 e il 1941 sulla rivista Letteratura, solo nel 1963 arriverà all’edizione in unico volume, peraltro incompiuta, per via di un finale sospeso. Una sorta di Recherche espressionistica, disincantata, ferocemente dissacrante, in cui l’autobiografia viene traslata in un luogo altro, un immaginario paese sudamericano (il Gadda operò come ingegnere in Argentina), che nasconde, in un gioco di velamento-disvelamento, la nativa Lombardia. Ne deriva un meticciato linguistico globale, un intreccio di ispanismi maccheronici, italiano aulico e popolare, dialettismi nazionali, in specie lombardi, arcaismi e neologismi.

Dicevo, l’esorcismo; o meglio, gli esorcismi.

Il primo, il più intimo, è rappresentato dal viaggio a ritroso nella memoria, alla ricerca delle cause del sentimento rancoroso nei confronti della madre. Gonzalo, il protagonista del romanzo, è un ingegnere misantropo con velleità letterarie che…

View original post 213 altre parole

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...