INDIAN SUMMER #poesia #amore #vita

How I love you
the best
better than all
the rest.
James Douglas Morrison, Indian summer

Latita la mia immaginazione
ogni volta che mi trovo al tuo
cospetto, perché tu occupi ogni
possibile orizzonte che si dischiude
davanti al mio sguardo.
Non mi spaventa sprofondare
nel buio caldo emanato dai tuoi
occhi, che sia il martirio
ad attendermi o l’ebrezza
sconfinata che prometti.
O che tu sia addirittura
una mantide, pronta a rigettarmi
esanime dopo aver soddisfatto
il tuo capriccio, ogni eventuale
supplizio è una moneta di latta
con cui ripagare l’inestimabile
tesoro del tempo che rimane sospeso
all’intersezione dei nostri sguardi.
Mentre mi si piegano le ginocchia
(e tu pieghi le ginocchia del mondo!),
mi domando se ciò che leggo
nella tenera malinconia dei tuoi occhi
sia un sentiero su cui potersi mettere
in cammino o l’evanescente ipotesi
di una tua annoiata fantasia.

Annunci

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in libero pensiero e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...