I TRE GRADI DEL SACRO #Religione #Potere #Sacro

La religione è lo strumento che il potere utilizza per controllare la spontanea religiosità generata da un comune sentimento del sacro che si diffonde nel tempo e nello spazio.
La religiosità non è, dunque, effetto della religione, ma sua parziale causa. La religiosità anticipa la religione, non ne è conseguenza.
La religione omologa la religiosità e la guida sulla strada della conservazione del potere. Quando il sentimento del sacro (che per sgorgare necessita di un processo interiore individuale), in un determinato spazio e in un determinato tempo, sfocia in un culto condiviso, per via, ad esempio, della suggestione esercitata collettivamente da accadimenti memorabili avvenuti, siamo di fronte ad un fenomeno religioso, la religiosità, appunto. Il potere può decidere se questo fenomeno debba essere combattuto, in quanto destabilizzante l’ordine costituito, oppure inglobato per sfruttarne il fascino esercitato sulle masse. In questo secondo caso, il processo religioso viene trasformato in religione, attraverso la dogmatizzazione operata dal potere.
L’etimologia della parola religione richiama il vincolo, ma non come voleva Lattanzio tra gli uomini e la divinità (vincolo già presente nel concetto di religiosità), bensì tra gli uomini e il potere; un vincolo sancito appunto dal dogma istituito dal potere. La religiosità ha in sé un’aspirazione, una vocazione verso tale vincolo, ma finché non interviene il dogma, rimane spontanea, anarchica, ingovernabile.

Annunci

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in libero pensiero, politica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...