POTERE E NATURA #politica #forza #giustizia

Il potere in sé, come rapporto di forza tra differenti energie, è una legge naturale. La natura prescrive che ci siano dominanti e dominati, ma anche che si raggiunga un equilibrio nei loro rapporti, che non ci sia crudeltà gratuita, che ognuno conservi il proprio spazio di dignità e che abbia le proprie soddisfazioni.
L’umanità ha confuso le cose: ha espanso l’idea del potere come legge naturale, allargandola al concetto dell’esercizio del potere, dunque non nell’immutabilità e nella saggezza dei rapporti di forza tra le differenti energie, ma nel modo di gestire il potere nel tempo stesso della sua attuazione reale. Nell’umanità, l’esercizio del potere non proviene direttamente dal codice naturale, ma dalla propensione all’arbitrio del potere stesso. Piuttosto, all’ordine naturale può essere riportata questa propensione all’arbitrio, come strumento adottato dal potere per la sua conservazione. Portando l’esercizio del potere nella sfera dell’immutabile legge naturale, il potere legittima la conservazione del suo arbitrio.

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in libero pensiero e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...