(2) TEMPI MODERNI

Adoro la donna moderna, autonoma, dinamica, libera di decidere; adoro il suo passo sicuro, il suo mento alto, lo sguardo severo, ma sempre pronto ad accogliere la meraviglia. Quello che non sopporto è che troppe donne moderne conservano nell’approccio amoroso la mentalità delle principesse che si concedevano in premio nei tornei medievali, non sopporto che le donne moderne spesso non riescano a rinunciare alle lusinghe del maschilismo.

Molti ti dicono che la mediocrità dilaga in ogni dove, quando dimostri la legittimità del tuo risentimento nei confronti del mondo, ma ricordati: tra coloro che te lo dicono, in buona parte ci sono i mediocri; gli altri, che mediocri non sono, tuttavia adorano la mediocrità, perché solo in quell’oceano stagnante hanno la possibilità di emergere.

Annunci

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in mito moderno e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...