L’IMITAZIONE DI CRISTO #religione #dio #cristianesimo

L’imitazione di Cristo è un’arma a doppio taglio; o meglio, a quadruplo, dato che essa ha una doppia valenza dalla prospettiva del potere (della chiesa, dunque) e una doppia valenza dal punto di vista dei fedeli. Grazie ad essa, la chiesa ha sempre potuto stabilire, a seconda delle convenienze, quando l’imitazione di Cristo fosse il sentiero verso la beatificazione e quando verso la peggiore delle eresie: la Hybris, dato che l’imitazione di Cristo è anche imitazione di dio. Così, dal punto di vista dei fedeli, se da una parte ha sempre rappresentato un percorso di autodisciplina, dall’altra, essendo l’esempio così fuori dalla portata degli uomini, ha sempre invitato i fedeli a un atteggiamento di indulgenza verso i propri peccati.

Annunci

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in libero pensiero e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...