CRETINERIA E PROGRESSO #società #stupidità #intellettuali

Ebbene si, lo ammetto: sono allergico alla cretineria. Mi si gonfia a mongolfiera la cistifellea e l’esplosione di bile diviene ineludibile. Oh, è la peggiore allergia che possa capitare al giorno d’oggi, con la cretineria che s’annida nei luoghi più impensabili. Eccola manifestarsi nel copione che prevede d’essere simpatici a tutti i costi, d’essere protagonisti assoluti del nulla quotidiano. Un tempo, la cretineria si limitava a manifestarsi nell’agone sportivo, nelle competizioni più insulse, atte a stabilire chi ne avesse di più (di cretineria, s’intende!) tipo bersagliarsi vicendevolmente con le palle di sterco, possibilmente fresche, o competere nel fragore di un crescendo rossiniano di portentosi rutti. Ma oggi, la cretineria non si accontenta più di mostrare i muscoli; oggi, la cretineria non è più soltanto piena di idee, come notava Flaiano all’alba della civiltà dello spettacolo. Oggi, la cretineria rivendica con forza d’argomenti la genialità di quelle idee, il loro spessore intellettuale, etico ed estetico, pretendendo giustamente di trovare spazio persino nelle aule universitarie.

Annunci

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in mito moderno e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...