CLAPPERBOARD #VentagliDiParole #UniversoVersi

individuo società

Esci dalla tua cabina, infimo
regista di b-movie, o trova
in un lampo di genio imprevisto
un finale adeguato per questa
messa in scena rabberciata.
Come? Non sai, maestro
di quart’ordine? Si volge
in farsa la tragedia che pavida
tentenna e non si compie.
E ciò non addolcisce la bile
e il fiele che sgorgano
imperterriti dalle sorgenti
avvelenate dell’esserci.
Il passo strascicato sulla scena
rende poco credibile l’attore
troppo in parte, biascicante
il suo percorso di disagio.
La rappresentazione ridicolizza
lo spossessamento, riducendo
la maschera del tragico a esilarante
macchietta addolorata.
Il mondo avvezzo alla dissimulazione
più non sa cogliere la crudeltà
e il rigore della mimesi che pesca
il plot nell’autentico vissuto.

Annunci

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in libero pensiero e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...