TABULA RASA #poesia #realtà #vita

ebbrezza

Che tutto sia così, si faccia
strada l’inevitabile resa
senza condizioni al sempre
trapassato velo del reale,
a una rinascita che sa di aborto
procurato, di luce che si affoga
nell’artificio opaco dell’esistere.
Il sangue raggrumato scorre pigro
ed è vano desiderio il diluirlo
nel moto perenne originato
dal ventre ingordo dell’autentico.
Che tutto sia così, che m’appaghi
del nominare e numerare,
del calcolo nascosto nel dono
mai desiderato, nell’abbondanza
dell’inestinguibile superfluo.

Annunci

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in libero pensiero e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...