FALCE E SELCIATO #poesia #bellezza #vita

eclissi

E’ questa la strada lastricata
che conduce alla salvezza?
I piedi che si calpestano cordiali
nell’ossessiva danza del fare,
l’atrocità del benessere che simula
innocenza di fronte all’avanzata
del terrore. Canta, moneta,
canta la succedanea meraviglia
preconfezionata, canta l’imprevisto
programmato ad appannaggio
dell’appannata memoria, canta
e sommergi col tuo canto
il pullulio di lupi solitari
che ululano alla luna.
Piuttosto che l’atroce lusinga
reiterata di una nuova primavera,
datemi un altro inferno
che questo è già consunto.

(Chissà se il funebre spettacolo
farà fiorire la bellezza seminata
inopinatamente nel deserto).

Annunci

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in libero pensiero e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...