L’ANOMALO NELL’ONDA #poesia #coscienza #istinto

ondaCostretto dal patto sociale
l’anarchico sangue al morto
rigore formale, il compromesso
isterico sospeso precario
tra l’adorazione dell’interiore
idolo granitico e il basso profilo
della ragionevole convenzione.
Naufragio inopinato nel rasserenante
mare d’inganni apparecchiato, di speme
la spuma friggente dell’onde;
degli animi incerti l’anonimo
aspetto confonde la linea
nell’umano gioco delle parti.
L’eone emaciato prolunga
la satura recita per forza
d’inerzia, della bestia da soma
la scorza; nella mescita
l’ozioso sciabordio del più
e del meno, in damigiane di vivente
oblio scivola l’ente lascivo.

Annunci

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in libero pensiero e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...