LA CONGIURA DEGLI INNOCENTI: AUTODISSACRAZIONE DEL MAGO DEL BRIVIDO #hitchcock #cinema #commedia

 

congiura innocenti

Commedia degli equivoci, o meglio dell’equivoco, La congiura degli innocenti, girato nel 1955 da Hitchcock; equivoco generato da quel cadavere ritrovato in mezzo alla campagna del Vermont, nel pieno del suo coloratissimo autunno, di cui in molti ritengono d’essere il carnefice. C’è l’anziano  capitano (Edmund Gwenn) che crede d’averlo abbattuto con una pallottola destinata a una lepre, durante una battuta di caccia; c’è la zitella stagionata (Mildred Natwick) che crede d’averne causato la morte per averlo violentemente percosso, dopo esserselo ritrovato in casa; c’è la moglie abbandonata dal morto, un’esordiente e radiosa Shirley Maclaine, con relativo figlio e immancabile spasimante (un pittore di dubbio talento, John Forsyte), che crede d’averlo ucciso a bottigliate. E poi c’è un giovane sceriffo pignolo e sospettoso che indaga sulla sparizione dell’uomo. Il povero cadavere, vero protagonista del film, viene sotterrato e dissotterrato per quattro volte, prima che i congiuranti non si decidano per una visita del medico del villaggio (previo lavaggio del defunto) che ne decreta la morte per infarto, scagionandoli tutti.

Film insolito del grande regista inglese, non solo per essere quasi un unicum, in quanto commedia, nella sua filmografia, ma, in particolare, per essere una dissacrante parodia del genere di cui Hitchcock è ritenuto, giustamente, l’indiscusso maestro. La congiura degli innocenti si diverte a scardinare e rovesciare tutti i meccanismi tipici del thriller attraverso un uso pervasivo, ma mai ridondante, del paradosso. Forse non è un caso che questa smitizzazione del noir sia avvenuta immediatamente dopo Caccia al ladro, film probabilmente non tra i più riusciti, ma in cui si palesa il tentativo di una narrazione epica del crimine, attraverso la figura de Il Gatto, interpretata da Cary Grant.

Annunci

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in mito moderno e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...