IL BATTESIMO DI FUOCO #bersani #fiducia #governo #senato

senato

Con ogni probabilità, l’esito del primo giro di consultazioni per Palazzo Chigi sarà un mandato esplorativo a Bersani. Il leader del centrosinistra, a quel punto, dovrà presentarsi in Parlamento con una squadra di governo innovativa e autorevole. E’ improbabile che ottenga una fiducia preventiva dai 5stelle; possibile, piuttosto, un effetto Grasso più limitato, anche perchè, per gli eventuali dissidenti, la frattura, stavolta, sarebbe insanabile.

La partita si gioca dall’altra parte, tra i banchi di Pdl, Lega e Scelta Civica. Le variabili sono tante. Innanzitutto, cosa farà Berlusconi? Fermo restando il niet del Partito Democratico a ogni ipotesi di coalizione col Pdl, le alternative sul tavolo sono un vero rebus per il cavaliere, dato che offrono tutte la stessa quantità di pro e contro. Ma se Berlusconi decidesse di non consentire la nascita del governo Bersani, bisognerà vedere l’atteggiamento della Lega e di quelle frange del centrodestra insofferenti verso le ipoteche del capo. Il fatto che Pdl e Lega salgano insieme al Quirinale, lungi dal dimostrare una coesione del centrodestra, certifica al contrario i timori di Berlusconi per uno sfaldamento della coalizione. In molti, non solo tra i leghisti, potrebbero essere tentati di consentire la nascita del governo Bersani, in modo da mettere da parte, una volta per tutte, l’ingombrante presenza del capo.

Ancor più difficile prevedere l’atteggiamento dei montiani. La parabola discendente del leader potrebbe provocare un’implosione del gruppo, con un conseguente ordine sparso nell’atteggiamento da tenere nei confronti di Bersani. Molto dipenderà dal grado d’intesa per il prossimo presidente della Repubblica.

Il difficile, per Bersani, sarà rappresentato da questo battesimo del fuoco per il suo governo. Se uscisse indenne da questo passaggio, le prospettive del suo premierato diventerebbero di colpo decisamente meno precarie.

Annunci

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in politica. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...