LA POSTA IN GIOCO #pb2013 #elezionipolitiche #monti #berlusconi #grillo

 

elezioni

Ancora tre settimane di passione e la parola passerà agli elettori. Comunque vada, saranno elezioni epocali, con l’ingresso in parlamento di una notevole percentuale di matricole e con un forte abbassamento dell’età media dei nuovi onorevoli. Questo soprattutto per la presenza del M5stelle e per il metodo di selezione utilizzato dal centrosinistra.

La campagna elettorale è stata, e continuerà ad essere, atipica, dato il crollo e la frammentazione del centrodestra, dopo un ventennio di egemonia. La mancanza di un blocco di centrodestra unito rende l’esito elettorale scontato, a favore del centrosinistra. Non altrettanto scontato appare il grado di autonomia parlamentare del prossimo governo. Il computo  su base regionale per i seggi del Senato rende azzardata ogni ipotesi, dato che nelle regioni chiave, Lombardia in primis, la competizione tra i due schieramenti maggiori si giocherà sul filo di poche migliaia di voti; voti pesantissimi che possono far avere o mancare decine di senatori.

Data per scontata la vittoria del centrosinistra, resta da vedere, oltre al grado di autonomia della coalizione di Bersani, chi avrà la possibilità di esercitare dei condizionamenti. Fino a qualche settimana fa, Monti pareva avviato al ruolo di ago della bilancia, ma una campagna elettorale appiattita sui toni berlusconiani e le contraddizioni tra le diverse anime che ne sostengono la candidatura, insieme alla polpetta avvelenata dell’Mps, hanno rimesso in corsa il M5stelle per il ruolo di terzo incomodo. Un successo significativo del movimento di Grillo potrebbe, paradossalmente, decretare un sostanziale ridimensinamento dell’influenza del comico genovese sul suo movimento, in quanto molti dei suoi parlamentari potrebbero arrivare a un’autorevolezza in grado di mettere in crisi il leaderismo di Grillo.

 

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...