ELOGIO DELLA SFIGA #sociologia #meritocrazia #educazione

Immagine

Paradossale che una società che ostenta in ogni occasione i valori della solidarietà, utilizzi il termine sfigato come lettera scarlatta per chi non ha avuto successo. Paradossale che questo termine venga usato con accezione negativa soprattutto in quegli ambienti rampanti che sventolano ad ogni pié sospinto il vessillo della meritocrazia. La sfiga prescinde dal merito, anzi, lo sfigato è chi ha avuto meno di ciò che meritava; ergo, una società che vuole evolversi verso un orizzonte solidale e meritocratico dovrebbe mostrare una maggiore sensibilità verso di lui, cercando in qualche modo di bilanciare le avversità causate dalla mancanza di fortuna. Ma la sensibilità necessita di un apprendistato e l’unica scuola idonea è la vita; perciò, chi è predisposto all’empatia verso la sfiga, deve averla sperimentata in qualche modo nel proprio vissuto.

La sfiga educa all’umiltà e alla condivisione, la fortuna all’arroganza e alla superficialità.

Annunci

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in libero pensiero e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a ELOGIO DELLA SFIGA #sociologia #meritocrazia #educazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...