LE DIFFERENZE SI VEDONO #pb2013 #grillo #berlusconi #m5stelle #primarie #parlamentarie

Berlusconi, dopo essere stato sfiduciato preventivamente nell’ordine: dalle borse internazionali, da tutto il Ppe, da buona parte dei suoi parlamentari europei, dalla vicepresidente della Camera che ancora un anno fa predisponeva i giovani alla vampirizzazione da parte di sua emittenza in quel di Atreju, dai leghisti, dalla stampa mondiale, dal Vaticano; Berlusconi, dicevo, dopo queste vagonate di sfiducia, naturalmente per il gran senso dello stato che l’ha sempre contraddistinto, si dice pronto a fare un passo indietro; di più, ad indossare i panni dell’umile portatore d’acqua per il mulino di Mario Monti, nel caso il professore volesse metterci la faccia, come alternativa al centrosinistra nell’imminente campagna elettorale.

Nel contempo, un Beppe Grillo innervosito dal flop delle parlamentarie, per dimostrare che le accuse di mancanza di democrazia nel suo movimento sono ingenerose, lancia una fatwa web, alla quale fa seguire le prime due epurazioni eccellenti.

Il Pd, dal suo canto, indice le primarie per la scelta dei candidati al Parlamento, nonostante i tempi ristretti, tanto ristretti che qualcun altro si sta già fasciando la testa per le sole firme da raccogliere. Certo, una rondine non fa primavera, ma due rondini, in veste di primarie, iniziano a farne sentire il profumo intenso.

Siate critici e sospettosi quanto volete, ma non continuate a dire che sono tutti uguali: il Pdl ha inseguito quella rondine, finchè non è stata impallinata dal capo; Grillo, dopo aver irriso i milioni che hanno votato per quelle del centrosinistra, ha cercato di organizzarne alla sua maniera, con esiti abbastanza disastrosi, nonostante i proclami entusiastici. Le differenze si vedono, sempre che le si vogliano vedere.

Annunci

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...