LA PURGA DI TONINO #donadi #idv #dipietro

Se Di Pietro crede di aver chiuso i conti con la sfiducia a Donadi da capogruppo alla camera, si sbaglia di grosso. La situazione attuale dell’idv trova impressionanti analogie con quanto avvenuto nei mesi scorsi nella Lega, con la gestione padronale e parentale del leader che non può essere più taciuta e molti importanti esponenti del partito, eletti sull’onda della retorica moralizzatrice, che si trovano impelagati nel fango della corruzione. Ma c’è una differenza sostanziale tra il vecchio leader lombardo e l’ex pm molisano: Bossi ha tentato in tutti i modi il colpo di mano, senza riuscirci; Di Pietro ha facilmente trovato la sponda nei maggiorenti del suo partito, a parte la coraggiosa presa di posizione dell’ex capogruppo e gli ambigui messaggi lanciati dai sindaci Orlando e De Magistris. Proprio quest’ultimo, grazie alla sua forza mediatica, è l’unico in grado di salvare il partito dalla dissoluzione e dalla deriva populista.

Ma, tornando al paragone con la Lega, i fatti dimostrano che Bossi aveva un cerchio magico, come dire, casalingo, mentre quello di Di Pietro risulta ben più largo, tanto da poter strangolare ogni forma di pluralismo all’interno dell’Idv: apparentemente, una dimostrazione di forza superiore; in realtà, il palesamento di un’incapacità strategica e di una visione anacronistica, in quanto berlusconiana, del leaderismo. Così, Bossi, grazie alla sua debolezza ma anche a una superiore lungimiranza, è riuscito a ritagliarsi un posto da padre nobile, mentre Tonino, nella migliore delle ipotesi, è destinato ad essere fagocitato da Grillo.

Annunci

Informazioni su albertomassazza

nessuna pretesa di verità, ma aprire qualche finestra
Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...